Terre e rocce da scavo


article-img

 

Il tema delle terre e rocce da scavo e, in particolare, la possibilità di gestire questi materiali come sottoprodotti e non come rifiuti, è stato oggetto nell’ultimo decennio di numerosi interventi normativi fino ad arrivare nel 2012 alla pubblicazione del Decreto Ministeriale 161/2012 “Regolamento per l’utilizzazione delle terre da scavo”.

Il Laboratorio Micro-B si occupa dell’analisi delle terre e rocce da scavo, per verificare il rispetto delle concentrazioni soglia di contaminazione nel suolo e nel sottosuolo, riferiti alla specifica destinazione d’uso dei siti da bonificare.

In particolare, a seguito delle analisi, il Laboratorio esprime un giudizio di conformità ai Limiti stabiliti dall’All. 5, Tabella 1 del D.Lgs. 152/2006 relativamente alla colonna A (siti ad uso verde pubblico, privato e residenziale) e colonna B (siti ad uso commerciale e industriale).

La maggior parte delle prove relative all’analisi dei materiali di scavo è accreditata ACCREDIA ( SCARICA L' Elenco Prove Accreditate ).

 

Micro-B offre anche un servizio di campionamento con personale qualificato e secondo procedure ufficiali (D.M. 13/09/1999 GU SO n° 248 21/10/1999 Met. I.1).

News Recenti